Presentazione

Sono la Dott.ssa Rachele Broggi, psicologa clinica e psicoterapeuta cognitiva ad orientamento costruttivista relazionale.

Dopo la prima laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche, ottenuta presso l’Università degli studi di Pavia, nel 2016 ho conseguito la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università degli Studi di Torino.

​Sono iscritta all’albo A dell’ordine degli psicologi della Lombardia, iscrizione N.19204, come psicologa psicoterapeuta, e alla Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC).

Ho concluso il mio percorso quadriennale di specializzazione qualificandomi come psicoterapeuta cognitiva presso il Centro di Terapia Cognitiva di Como con una votazione di 70/70 e lode.

​​Mi occupo della presa in carico di adulti, giovani adulti e adolescenti e ho scelto di formarmi e di completare la mia professione seguendo questo approccio essenzialmente per due motivi.

​Innanzitutto, ritengo rispetti profondamente la dimensione personale di ogni individuo, concependo la realtà come costruita da ciascuno in base alle proprie esperienze di vita, senza rimandare a letture universali precostituite.

​In secondo luogo, credo valorizzi ciò che di più prezioso abbiamo, ovvero i nostri talenti, le nostre inclinazioni, il nostro modo di comunicare e di essere con l’altro, elevando la relazione a strumento privilegiato del percorso terapeutico. 

 

“Lo psicologo – come pure lo 
psicoterapeuta – è un perturbatore 
strategicamente orientato che gioca il 
proprio ruolo professionale 
principalmente attraverso due 
fondamentali strumenti: se stesso e la 
relazione che instaura con il cliente.” 
Vittorio Guidano

Affrontare un percorso terapeutico nella mia visione è fare ordine, fare chiarezza su alcune parti di sé, scoprendo risorse nascoste dal disordine ma che sono sempre state lì.  

​Ricostruendo il proprio percorso, insieme al terapeuta, l’individuo ha l’occasione di una lettura nuova, condivisa e libera dal giudizio. 

​Psicoterapia è respirare, capire cosa e perché stia succedendo o sia successo, imparando ad osservare senza giudicarsi o dover a tutti i costi cambiare qualcosa, ma comprendendo che “costruire è saper rinunciare alla perfezione” (N. Fabi)

​Ogni fase della vita ci porta ad affrontare difficoltà differenti e a sviluppare diversi strumenti per fronteggiarle. La terapia è un luogo protetto e squisitamente personale che ognuno può sfruttare per scoprirsi sotto un’altra luce, conoscersi e, soprattutto, rendersi flessibile nell’affrontare la vita.

Il mio modo di lavorare consiste nello strutturare insieme al paziente, in un’ottica collaborativa, percorsi terapeutici utili a superare possibili momenti di difficoltà o disagi e disturbi di ordine psicologico quali ansia, depressione, stress, dipendenza affettiva, problematiche relazionali, disturbi alimentari.

Elaboro percorsi terapeutici personalizzati basati sull’ascolto e la capacità di individuare le aree d’intervento specifico. Gli strumenti principali del mio lavoro sono empatia e professionalità, cardini della relazione, necessari per superare un possibile momento di difficoltà, con l’obiettivo di recuperare l’armonia psicofisica ed il benessere della persona.

SPECIALITÀ

  ORARI

Lunedì – Venerdì 9:00 – 19:00

  +39 0331 795180

  SEDE