Osteopatia

Attraverso l’uso delle mani, l’osteopata cura dolori di varia natura che possono manifestarsi su varie parti del corpo. Le tecniche “manuali” vanno dalla pressione tattile leggere o profonde alle manipolazioni delle articolazioni.

Il campo di applicazione dell’osteopatia è molto vasto, perché tratta tutte quelle affezioni che interessano l’apparato neuro-muscolo-scheletrico e viscerale.

Cura le affezioni muscolo-scheletriche

Essendo una terapia olistica, l’osteopatia non interviene direttamente sul sintomo doloroso, ma tratta lo squilibrio che si crea, in seguito per esempio ad un trauma, tra la struttura di un organo e la sua funzione.

L’osteopatia in particolare cura:

  • Dolori cervicali, lombari, dorsali;
  • Distorsioni alle caviglie e alle ginocchia;
  • Tendiniti, blocchi articolari, contratture;
  • Scoliosi, iperlordosi, ipercifosi, asimmetrie del bacino e della colonna;
  • Artrosi delle articolazioni, protrusioni, ernie discali, discopatie;
  • Tunnel carpale, tunnel di Guyon;
  • Dolore al coccige;
  • Reumatismi;
  • Vari tipi di traumi;

Cura i disordini cranio-sacrali:

  • Emicranie, cefalee (soprattutto se di origine cervicale, ansiogena, digestiva);
  • Problemi a carico dell’occhio e dell’orecchio: acufeni (ronzii all’orecchio), vertigini, otiti, riniti, nevralgie, dolori retro-oculari;
  • Stanchezza cronica, astenia;
  • Disturbi del sonno;
  • Stress psico-emozionali, alterazione del tono dell’umore;
  • Disturbi dell’equilibrio;

Tecniche osteopatiche

Sono di vario tipo:

  • Cranio-sacrali: ristabiliscono il meccanismo di respirazione primaria agendo sulle strutture ossee, legamentose, muscolari e fasciali del cranio e del sacro;
  • Viscerali: permettono all’organo di ritrovare la giusta motilità e consentono un corretto riequilibrio dell’influenza viscero-scheletrica;
  • Strutturali: ripristinano la corretta funzionalità articolare;

L’osteopatia cura le affezioni odontoiatriche:

  • Dolori all’articolazione temporo-mandibolari;
  • Dolori dipendente dalla malocclusione e cattiva masticazione;
  • Bruxismo (serrare i denti, digrignare);
  • Dolori alla mandibola che arrivano all’orecchio e irradiati, compresi i blocchi articolari mandibolari in apertura o in chiusura della bocca.
Per appuntamento 0331 795180

  I NOSTRI MEDICI

  ORARI

Lunedì – Venerdì 9:00 – 19:00

  +39 0331 795180

  SEDE