Riabilitazione del pavimento pelvico

La riabilitazione del pavimento pelvico o rieducazione perineale rappresenta da oltre vent’anni un riconosciuto approccio a molteplici disfunzioni uro-ginecologiche, fra le quali, le più comuni: l’incontinenza urinaria ed il prolasso genitale femminile.
La riabilitazione interviene su quel gruppo di muscoli che chiude inferiormente il bacino permettendo così al perineo di svolgere, adeguatamente, le sue funzioni di sostegno dei visceri pelvici e di mantenimento della continenza urinaria. È un processo terapeutico che non prevede un trattamento farmacologico o chirurgico. Il trattamento è indolore ed eseguito nel massimo rispetto della persona da parte della fisioterapista.

È rivolta prevalentemente alle donne, poiché i casi di disfunzione perineale sono spesso legati alla menopausa o al post-parto. I sintomi più frequenti sono i seguenti:

  • Perdita involontaria di urina (a seguito di sforzi anche lievi) anche in gravidanza o nel post-parto;
  • Urgenza ad urinare;
  • Necessità di urinare spesso;
  • Difficoltà a svuotare completamente la vescica;
  • Senso di peso a livello pelvico;
  • Dolore pelvico;
  • Dolore post-parto;
  • Dolore con i rapporti sessuali;
  • Alterazione o diminuzione della sensibilità;

La chinesiterapia pelvi-perineale consiste in una serie di esercizi di contrazione e di rilasciamento dei muscoli del pavimento pelvico anche attraverso il rilassamento ed il controllo della respirazione. Il programma di esercizio terapeutico sarà personalizzato a seconda del caso e sarà finalizzato all’obbiettivo da raggiungere.

Per appuntamento 0331 795180

  I NOSTRI MEDICI

  ORARI

Lunedì – Venerdì 9:00 – 19:00

  +39 0331 795180

  SEDE